sabato, ottobre 09, 2010

Crema rustica di zucca


Come risistere alla tentazione di acquistare delle meravigliose zucche?
Personalmente mettono allegria, mi piacciono molto ma... il brutto e' pulirle.
Togliere quella pellaccia molte volte non e' poi cosi' facile.

Inoltre... la mia disinformazione non ha limiti.. ma non sapevo si trattasse di un _seme_ ...!

Mi sembra sia una ricetta tratta da CucinaModerna dell'anteguerra, ma non ci sono info sulla pagina che avevo strappato e conservato.

Qui ci sono gli ingredienti per 5-6 persone.
Io ho fatto un po' ad occhio...

800gr di zucca pulita
1 cipolla
1 patata
3 fette di pane casareccio tostate
5 cucchiai di emmental grattugiato
1/2 cucchiaio di zuccheri
2dl di panna
1 cucchiaio di olio
1 litro circa di brodo vegetale
sale e pepe

Affettate sottilmente la cipolla, mettetela in una casseruola con l'olio e qualche cucchiaio di brodo e fatela stufare per alcuni minuti.
Unite la polpla di zucca tagliata e la patata sbucciata e a tocchetti. Salate, mescolate, coprite con il brodo necessario e cuocete per circa mezz'ora.
Appena la zucca e la patata sono cotte, scolatele e passatele al passaverdura (io mixer).
Raccogliete il pure' in una casseruola. unitevi lo zucchero, la panna e diluite con il brodo di cottura (la quantita' necessaria per dare al composto la consistenza di una crema).
Regolate di sale, pepate e portate a ebollizione.
Disponete nelle fondine le fette di pane casareccio, cospargendole di formaggio e versatevi sopra la crema.
Servite.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: