lunedì, febbraio 21, 2011

Il ciambellone piu' soffice del mondo

Il ciambellone piu' soffice del mondo
Alla ricerca di una ciambella buona, semplice e soffice, sono approdata qui

Leggendo tutte le premesse, mi sono intrigata a tal punto da provare a farlo, in un momento in cui DitoSolo non era presente.
Non perche' non mi piaccia che cucini anche lui, ma dopo ho il doppio da pulire, con la sistemazione di una dozzina di attrezzi.
E volevo fargli una sorpresa per la merenda, al ritorno dall'asilo.

Ecco le info (copia ed incolla):

250 g di zucchero,
250 g di farina,
3 uova,
130 g di olio di semi o di oliva,
130 g di acqua,
una bustina di lievito,
un pugnetto di uvetta (facoltativo),
un po’ di rum
2 cucchiai di cacao amaro
Mettere nel robot le uova, montarle con lo zucchero fino a farle diventare spumose, aggiungere l’olio, l’acqua, il rum, la farina ed infine il lievito, se si vuole anche l’uvetta infarinata.
Imburrare uno stampo a ciambella, come quello del budino, versarvi i 3/4 del composto. Nel rimanente composto mettere due cucchiai di cacao amaro, mescolare bene e far cadere nello stampo sul composto bianco. Fare dei cerchi concentrici con un coltello per far venire l’effetto marmorizzato. Cuocere in forno caldo per circa 40 minuti, farà fede la prova stuzzicadenti.

N.B. il composto alla fine risulterà piuttosto liquido, non aggiungere altra farina, è proprio così che deve venire, ed è questo il segreto della sua morbidezza. Se lo provate fatemi sapere.
A scelta si possono aggiungere:
- limone grattugiato
- rum
- gocce di cioccolato
- uva passa
- il latte al posto dell’acqua ma il risultato non è lo stesso


Forse non avrei dovuto, ora che ci penso, ma il rum l'ho messo ugualmente..
Ed anche la forma.. un po' cadente non ha guastato il sapore!


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: