giovedì, giugno 02, 2011

"Fatto in casa" di Mila Contini

Tra un esercizio di tedesco e l'altro, ogni tanto (direi sempre) torno alla mia grande passione: leggere.

Tra gli ultimi libri rinvenuti a casa in Italia, c'era anche questo "Fatto in Casa" di Mila Contini.

Nonostante sia un libro abbastanza datato, devo ammettere che non e' poi cosi' male.

In esso viene spiegato come fare determinati prodotti in casa, cercando di recuperare i sapori persi di una volta.
Ebbiamo cosi' l'impasto per il pane, il burro e tutti i suoi sottoprodotti come formaggi, joghurt e simili.
Si passa alle conserve, marmellate, gelati e liquori, tutto partendo dai prodotti primari.

Insomma, come viene definito dall'autrice stessa un vero "bricolage" in cucina ma, a mio parere, trova il tempo che trova!
A mio avviso, pero', oramai siamo troppo abituati a trovare i prodotti gia' pronti o quel semi-lavorato che ci permette di arrivare alla fine del processo senza troppi problemi.
Soprattuto se, come in questo caso, bisogna procurarsi diversi attrezzi come setacci, zangole, garze, tritacarne, imbuti e filtri..

Per chi fosse interessato, sono disposta a "scambiare" questo libro.
Cercatemi qui, o su Anobii.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: