venerdì, agosto 03, 2007

"Colazione da Tiffany"

No, non sono andata a casa di Tiffany (purtroppo)...

Durante la mia permanenza a casa, tra il pancione ed il caldo, mi sono messa a sistemare un po' di libri da portare via, in preparazione al trasloco che faro' per la Germania.Cosi' mi e' capitato sotto gli occhi questo libro.

Non lo avevo mai letto e, tantomeno, visto in TV.

Cosa dire?

Personalmente non mi e' piaciuto affatto.A parte la scrittura non scorrevole come i moderni romanzi, ma tutto l'insieme non e' andato giu'.

Stranamente nell'edizione che avevo, un po' datata, ma pazienza (seconda edizione 1961), c'erano anche altri scritti dello stesso autore (Truman Capote) che, devo ammettere,sono stati decisamente meglio:

"Una chitarra di diamanti" - "La casa di fiori" - "Un ricordo di Natale"

Voi cosa ne pensate?

Come a potuto fare tutto questo scalpore....

Sara'...



Un po' qua ... und ein bischen dort

Nessun commento: