martedì, luglio 27, 2010

Crostata ai semi di papavero


Questa volta non ho cucinato io.
Ma la mia amica rumeno, Ramona, che e' rimasta affascinata da questa torta... tanto da rifarla cosi' tante volte per poterla riprodurre a casa.

In effetti io tento solo una volta le mie produzioni, come vengono vengono..
Di rado mi replico. Forse sara' veramente sbagliato, ma che cosa ci posso fare?
In rete, sui giornali, da amiche si trovano sempre cosi' tante ricette ed idee che non si ha quasi neppure il tempo di farle.
Soprattutto se, poi, si ha poco tempo o se bisogna anche limitarsi per i gusti..

Ad ogni modo, ecco quanto mi ha suggerito.

Per la sfoglia:
3 albumi
meno di 500gr di farina (intorno ai 450gr)
1 bustina di lievito
150gr di burro (meglio 200... e lei ha usato lo strutto)
un po' di latte

Per i semi di papavero:
2 tazze di latte
1 tazza di zucchero
500gr di semi di papavero
Cuocere tutto fino a che non si amalgama bene.

Poi mettere i semi sulla crostata ed infornare (non specificato a quanto e per quanto)

Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: