mercoledì, agosto 17, 2011

Chinotto Abbondio

Chinotto Abbondio
Chinotto Abbondio

Ecco il risultato di uno dei miei giri in "solitudine", con Tobias all'asilo.

Ero uscita perche'  stavo cercando un magazzino, tipo outlet, dove vendono di tutto e volevo proprio trovarlo (ma non ci sono riuscita, alla fine).
Non trovandolo "e' un po' nascosto, prosegui la via anche se non immagineresti mai di trovarlo", mi sono fermata a chiedere info in un altro negozio, vabbe', non e' un negozio, ma una gastronomia e ci ho fatto anche un bel giretto dentro.

Dunque, si tratta di Delikatessen, a prezzi astronomici.
Ma, se sei disperato nella ricerca di un ingrediente, magari sei fortunato ed e' presente.
Sebbene sia estate, facevano bella mostra i Panettoni italiani (mavva!!), ed una grossi quantita' di nostri prodotti tipici.

E qui e' caduto l'occhio.
Ad essere onesta, non sapevo neppure che esistesse questa marca di Chinotto e che fosse cosi' "rinomata ed apprezzata" nel nostro Bel Paese.
Tutte le volte che ho bevuto Chinotto, era sempre SPellegrino (bottiglia grande, per intenderci).

Ma un veloce giro su Google mi ha aperto il mondo e la disputa tra i vari 'gusti' di questa bevanda.

Qui abbiamo info circa l'azienda; qui il produttore stesso con una musichetta molto vintage, per l'appunto; qui altre info varie

Ora che lo so dove trovarlo... non mi scappa piu'.

Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: