martedì, agosto 13, 2013

Trota al forno su letto di pomodori

Copiata spudoratamente da qui.

Se poi volete anche vedere l'immagine, vi rimando alla stessa pagina, dato che non ho fatto a tempo a metterla a tavola, che era gia' sparita (anche Tobias si e' dato da fare).

In pratica.. vista, cucinata e mangiata!
Forse un po' troppo calorica con tutto 'sto burro.. magari la prossima volta evitero' l'olio iniziale, preferendo un foglio di carta da forno.
Non sara' la stessa cosa, ma si risparmia (in Kcal)

Ad ogni modo, ecco il come (e quanto):

600 g di pomodori cherry ramati
4 spicchi d’aglio
2 rametti di rosmarino
4 cucchiai d’olio d’oliva
2 trote eviscerate di ca. 700 g, ad es. trote di lago
sale
pepe
2 cucchiai di burro
0.5 mazzetto di basilico

Preparazione

  • Scaldate il forno a 200 °C.
    Accomodate i pomodori, l’aglio con la buccia e i rametti di rosmarino in una teglia. Irrorate con l’olio. Condite le trote con sale e pepe. Mettete la metà del burro in ogni cavità ventrale dei pesci.
    Adagiate le trote nella teglia e cuocete al centro del forno per ca. 25 minuti. Tagliate grossolanamente il basilico. Sfornate la teglia. Estraete l’aglio dalla buccia schiacciandolo e mescolatelo con i pomodori e il basilico.
    Condite con sale e pepe.
    Sfilettate i pesci.
    Accomodateli sui pomodori e servite. Accompagnate con patate lesse.
Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: