mercoledì, giugno 24, 2015

Lumache & C.

Lumaca trovata in giardino
La mia personale lotta contro le lumache non e' terminata.

Ogni tanto, quando il tempo me lo permette, do una occhiata in Internet alla ricerca di info riguardanti il loro reale "utilizzo" (letto come necessita' per l'agricoltura).

Al momento non sono ancora riuscita a trovare qualche notizia utile.
Qualche risposta alla mia domanda, e' relativa al lato commestibile (che, onestamente, mi fa un po' schifo anche il solo pensiero) e la possibilita' di guarigione delle rughe e di acciacchi stagionali (ma in questo caso la bava delle lumache dovrebbe essere quella di laboratorio, o no?).

Quindi: perche' SONO nel mio giardino devastandolo?

Per errore vengono definite tutte con il termine "lumaca", ma la distinzione principale viene fatta se hanno o NON hanno il guscio (limacce).

Nella fase di documentazione, ho visto alcuni metodi per tentare di debellarle.
Non voglio usare strumenti chimici, quindi mi restano solo quelle naturali: con i fondi del caffe' e/o la cenere del BBQ si puo' circondare la pianta (fragole e pomodori, principalmente nel mio caso) con queste polveri; lo scopo e' che non riescono a strisciare correttamente fino alla foglia.
L'unico problema e' la pioggia, che ci attanaglia ogni sera.

Sono poi ghiotte di birra, ma Stephan non me ne vuole cedere una bottiglia per questo scopo...

La mia caccia e' dunque limitata alle ore diurne, prevalentemente alla mattina semi-presto o alla sera, quando c'e' un po' di freschetto.
Mi armo di sale e, appena ne scovo una tra le fronde o per terra, subito la sotterro sotto un mucchietto (e non andrebbe bene neppure questa soluzione per il terreno, diventando troppo salino), ma almeno la soluzione e' immediata.

 Qui e qui potrete trovare alcuni links con soluzioni alternative.


Altro IMPORTANTE punto scoperto in rete e' che si mangiano tra di loro.
Non e' da dimenticare durante la fase di "raid" alle chiocchiole/lumache/limacce.
In un primo momento, infatti, dopo l'uccisione le lasciavo li, dove si trovavano, non pensando che altre sarebbero arrivate sendendo il loro odore e, trovando
l'erba/fragole tenerelle si sarebbero fermate per un secondo spuntino.
Ora le tento di spostare.

A mio avviso, comunque, le peggiori restano sempre le limacce.
Non avendo il guscio riescono facilmente ad interrarsi e a non farsi scovare.



 Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: