sabato, settembre 26, 2015

Festa di compleanno - 2015

Ed anche per quest'anno e' finita.
Abbiamo dato abbastanza anche con la festa di compleanno di Tobias, festeggiata in compagnia dei suoi amici.

Il luogo prescelto per "liberare i ragazzi" e' sempre lo stesso Jux & Tollerei a Parsdorf.
In questo campo-giochi (?) al chiuso, si possono scatenare a piu' non posso, arrampicandosi, scivolando, nascondendosi, correndo e quanto piu' ancora.

Devo ammettere che, questa volta, sentendomi piu' "leggera"  anche io mi sono cimentata in qualche scivolata: lo scivolo tutto curva e quello piu' mozzafiato (lato basso) con caduta quasi in verticale.
Non nascondo la mia paura al farlo, ma dopo qualche respiro profondo... mi sono lanciata.
Lo rifarei? Non ne sono sicura!





Scivolo attorcigliato coperto

scivoli perpendicolari - lato sx piu' basso!






Il problema di un posto cosi', e' riuscire a recuperare gli invitati per farli mangiare (la torta) e la cena.
Un vero dramma, dato che scappano da tutte le parti!

Per la torta c'e' voluta una grande pazienza da parte mia, che paziente non lo sono proprio...
Ho quindi preparato una normale torta al limone e l'ho farcita con mascarpone+philadelphia+colorante giallo usando zucchero a velo per tentare di coprire un po' il gusto di "formaggio".

Poi ho seguito i consigli di "Maicakes" per la glassatura e la gestione della PDZ.
Beh, come secondo test ( il primo e' qui) non e' stato male, ma quanta fatica!

Tenendo conto che il venerdi' pomeriggio ero totalmente impossibilitata a lavorare al "progetto", per avere la torta decorata e pronta per sabato pomeriggio, ho seguito questa tempistica:
- mercoledi' sera = preparazione torta
- giovedi' mattina = taglio torta
- giovedi' pomeriggio = preparazione crema, farcitura e al fresco in frigo
-                                   = inizio decorazioni (occhi, bocca)
- giovedi' sera = glassatura (ed ancora in frigo)
- venerdi' sera = preparazione muffin
                            copertura della torta con PDZ gialla
                            decorazioni sulla torta
                            in frigo SENZA coprirla

Qui alcune immagini del locale, della festa e della torta (e muffin al cioccolato).


La torta!

Gli invitati

Geppo & fratello

'Non aver paura...'

Apertura regali, con la supervisione di Emma

cugina



Un po' qua ... und ein bisschen dort

2 commenti:

*** ha detto...

Una volta anch'io ho prenotato un posto così per il compleanno di Elia e mi sono giurata di non farlo più. quasi tutti i genitori avevano lasciato i figli e sono andati via..non ti dico che giornata!! I ragazzini che scappavano da tutte le parti, con la mia paura che qualcuno si facesse male e addiruittura un paio della mia festa hanno acceso una lite con degli invitati ad un'altro compleanno !! mamma mia..quest'anno lo festeggeremo al cinema: Ti danno una visione a scelta e compreso c'è il popcorn o il trancio di pizza con la bibita: questo prima del film..poi all'uscita i genitori !! la torta solitamente si consiglia di non farla personalmente perchè c'è il dubbio degli ingredienti delle intolleranze e allora meglio essere sicuri:) Ti ammiro per l'impegno che dai nelle cose :)) A proposito..come va la tua dieta?? Un abbraccio Nicoletta

barbara ha detto...

Ciao.
Diciamo che qui e' prassi comune lasciare la prole per il compleanno e ritornare poi a prenderla.
Parlando con una mia amica italiana, pero', sembrerebbe che i genitori lascino non solo colui che e' stato invitato, ma anche fratelli, sorelle ed affini. No, questo proprio non si fa dalle nostre parti.

Inoltre il numero dei festeggiati, solitamente, equivale al numero di compleanno: 8 anni, 8 amici.
In questo caso abbiamo fatto un'eccezione con i 2 cugini (giusto per integrarli) aggiungendoli.
Fortuna che mio figlio e' calmo, e lo stesso i suoi amici... quindi e' stato difficile riacciuffarli, ma ce l'abbiamo fatta :)

La dieta?
Questa mattina mi sono pesata, come ogni lunedi' e.. rullo di tamburi... -10KG!
Dovrei aiutarmi con un po' di sport, ma chi ha tempo?
Ora vorrei organizzarmi un po', cosi' da riuscire a trovarne un po'.

Contraccambio l'abbraccio!