martedì, ottobre 20, 2015

Cartella .. light!

 
( Tratta da Internet)


L'ho gia' detto che _adoro_ la sua nuova insegnante??
No?
Va bene, la ADORO!

Lo so, siamo ancora all'inizio della scuola e non posso fare troppi commenti o sbilanciarmi, ma al confronto di quando andavo io a scuola c'e' un abisso.
Profondo.
Molto profondo.

Uno tra questi e' dato da "il peso della cartella".
Ricordo che alle elementari usavamo quaderni con un sacco di pagine e, finito un quaderno se ne pinzava uno nuovo, attaccato alla copertina.
Ne risultava un tomo altissimo, ingestibile da utilizzare per scrivere e nessuno diceva nulla (non penso che mia mamma avrebbe continuato in questo modo se non fosse stato "lecito").
Per quale motivo tutto cio'?
La risposta era "per vedere quanto fatto precedentemente".
Ora sfido chiunque a dirmi quanto SPESSO ha rivisto le pagine vecchie di dettati ed esercizi vari.

Qui?
Ma i quadernoni hanno 16-32 pagine in TUTTO (e durano molte settimane)!
Al termine, si lasciano a casa.
Punto.
Stop.


Non che sia una grande artista (forse perche' sono femmina??), ma il mio astuccio era pieno di matite colorate, comme profumate, cavolate simile... ;)
Qui?
Un astuccio con penna stilo e poco materiale si lascia in cartella.
L'altro (sacchetto chiuso con zip) contenente forbici e pennarelli, si lascia sotto il banco.


Altra nota dolente.. il libro!
Ricordo un singolo libro per tutte le materie.
Qui?
Diversi libri, non ha dispense ma quello degli esercizi e' separato da quello di spiegazione(?), che resta prevalemente integro e NON viene minimamente segnato.
Motivo?
L'anno prossimo verra' dato ai nuovi alunni, passando cosi' di mano in mano, per qualche anno (circa 5-6) ammortizzandone i costi.


Alla prossima!


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: