venerdì, dicembre 18, 2015

Risotto all'arancia



Proprio non ce la faccio piu' di  mangiare le stesse cose.
Senza avere la facolta' di cambiare un pochino, esplorare nuovi gusti.
Non che sia una cuoca provetta, ma almeno fare dei tentativi.

E cosi' e' successo.
Nel numero di dicembre di 'Cucina di Stagione' ho trovato un risottino all'arancia. Veramente semplice, cosi' da ripeterlo a casa.

Questo e' il risultato da me ottenuto (devo ancora capire come si pulisce lo spiccio d'arancia al vivo!!):

Risotto all'arancia
Questa la ricettina, per pesi e misure ho fatto ad occhio

Per il risotto, tritate la cipolla.
Scaldate il burro in una padella ampia e soffriggetevi la cipolla.
Unite il riso e tostatelo finché diventa traslucido.
Unite la scorza grattugiata della metà delle arance e mettete un’arancia da parte.
Sfumate il riso con la metà del succo di arancia.
Fate cuocere il riso per ca. 20 minuti, mescolando di tanto in tanto e incorporando poco per volta il succo d’arancia rimasto e il brodo.
Pelate al vivo l’arancia messa da parte. Liberate gli spicchi dalle pellicine.
Regolate il risotto di sale e pepe.
Mantecatelo con il formaggio fresco e affinatelo con gli spicchi d’arancia.

Niente male.
Vedremo se tra una decina di anni potro' fare nuovi esperimenti 

Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: