venerdì, marzo 04, 2016

Colomba 2.0

L'anno scorso, per Pasqua, mi ero cimentata nella preparazione della colomba.

Anche quest'anno ho voluto tentare nuovamente, ma con diversi "problemi".
Innanzi tutto non ho trovato i canditi.

Ora, ditemi voi, come si fa a vendere i canditi solo DURANTE il periodo natalizio (almeno cosi' mi e' stato risposto!).
Al momento non ho intenzione di farli da me, cosi' ho ripiegato sulla frutta disidratata.

Anche le uova mi hanno creato un po' di problemini.
Non che non ce ne siano, ma per queste preparazioni (come con il panettone) se ne si usano tantissimi, di rossi.
Tutte le mie ricerche sono state vane (andando anche a chiedere nelle gelaterie italiane se mi vendevano un brick)..
Poi SantoAmazon mi e' venuto incontro, non so come mi e' apparsa questa idea nel mio cervello pieno di cose da fare, e le ho trovate, proprio da un venditore tedesco.
Ma le acquistero' la prossima volta (nel frattempo penso anche a come usare 1 litro di materiale).
Per questa volta era troppo tardi... ora gli albumi - almeno una decina - sono in frigo che mi guardano palliducci.

La lievitazione e' andata a farsi benedire, sballandomi tutti i tempi.
La camera ha funzionato, ma non avevo acceso la seconda luce, che mi avrebbe aiutato a portare la temperatura adatta.
Cosi' mi sono ritrovata nel cuore della notte a cuocere (anche se avrei dovuto lasciare lievitare ancora per un po).

Ad ogni modo, qui qualche risultato.

Impasto

pre-lievitazione

dopo la cottura

Ancora una volta ho usato la stessa ricetta ma, a differenza dell'anno scorso, non si e' capottata sul tavolo quando e' stata infilzata e ribaltata per il suo raffreddamento.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: