domenica, ottobre 30, 2016

Pollo al ginepro farcito di castagne

Pollo al ginepro con castagne e sciroppo d'acero - pre cottura

Pollo al ginepro con castagne e sciroppo d'acero - post cottura
Una volta tanto provo a non seguire gli schemi del "solito" cibo.

Cosi' ho trovato questa ricettina... leggo leggo gli ingredienti e, ad eccezione del pollo e delle castagne ho tutto.
OK, si passa all'azione con qualche cosa di diverso dai soliti schemi.

La ricetta l'ho presa da qui, ma la riporto (copia-incolla)

Ingredienti

Piatto principale per 4 persone
1 cucchiaio di bacche di ginepro secche
1.5 cucchiaini di sale marino
1.5 cucchiaini di pepe nero in grani
2 cucchiai di sciroppo d’acero
2 cucchiai d’olio d’oliva
1 pollo intero di ca. 1,3 kg
2 rametti di rosmarino
1 pera piccola
100 g di castagne surgelate
  1. Per la marinata, pestate finemente le bacche di ginepro con il sale e il pepe in un mortaio. Mescolate le spezie con lo sciroppo d’acero e 1 cucchiaio d’olio. Mettete la marinata da parte. Sciacquate il pollo con acqua fredda e asciugatelo.
     
  2. Scaldate il forno a 175 °C. Staccate gli aghi di rosmarino dai rametti e tritateli finemente. Tagliate la pera a dadini. Mescolate entrambi con le castagne leggermente scongelate e con 1 cucchiaino di marinata. Farcite il pollo con le castagne e sigillatelo con spago da cucina.
     
  3. Ungete una teglia con l’olio rimasto. Sistemate il pollo nella teglia e spennellatelo bene con la marinata rimasta. Cuocetelo in forno per ca. 1 ½ ore. Togliete lo spago. Tagliate il pollo e servitelo con la farcia. Accompagnate con spätzli.
Non ci e' voluto molto tempo di preparazione, ed il risultato e' stato soddisfacente.
Niente spaetzli per noi, solo patate arrosto nel forno microonde.

Era la prima volta che usavo lo sciroppo d'acero in qualche ricetta, e non e' stato male.
Ha donato quel tocco di dolciastro, lontano dal solito zucchero e dal solito miele.

Ottimo, dovro' cercare qualche altro modo di utilizzarlo

Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: