giovedì, febbraio 09, 2017

DARC

Tratta dal Web
Dopo diversi anni che abito qui a Patatolandia, ho pensato di iscrivermi alla sezione locale del gruppo radioamatori (DARC).

Meglio non ricordare il costo della quota annua associativa o mi viene male.. seppur comprenda le riviste mensili (tutte scritte in tedesco, chiaro, ma che mettero' da parte per quando Tobias sara' piu' grande) e la possibilita' di utilizzare i servizi online e il servizio di QSL (devo investigare meglio questo punto, dovendo mandare qualche conferma di QSO fatta durante il Kidsday).

Il "benvenuto" e' stato immediato, nel giro di una settimana dalla sottoscrizione ho ricevuto un bustone contenente la tessera, qualche brochura ed una USB stick con tutte le info
ed istruzioni del caso.

Peccato siano nella lingua a me sconosciuta... ma e' una mancanza mia, e non loro.

Impeccabile anche il loro servizio di "assistenza clienti" e risposta via mail: fa quasi invidia a quello della Lego (uno a caso, da me provato diverse volte) con pienezza di
informazioni e totale disponibilita'.

Spero che i miei colleghi italiani siano soddisfatti dell'ARI quanto me!


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: