martedì, settembre 19, 2006

Tempo da torta (di grano saraceno)



Con l'inizio dell'estate dichiaro lo spegnimento totale del forno.
Questo significa che, tendenzialmente, EVITO l'accensione del forno tra giugno e settembre.

Nello scorso agosto, con la pioggerella pseudo-autunnale (tralasciando la grandinata), mi sembrava avessimo fatto un tuffo in avanti nel tempo. Mi sono detta:
-"Accidenti, ma e' un tempo da torta!"

Detto fatto, mi sono messa ai fornelli per preparare una torta da portare in ufficio, utilizzando i miei colleghi come cavie...

La torta scelta per l'occasione l'ho fatta diverse volte.
La prima che l'avevo degustata, era stata decorata con riccioli di ricotta di capra (in effetti e' quella nella foto).

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 120 gr zucchero
  • 150 gr burro
  • 150 gr farina di grano saraceno
  • 100 gr noci/nocciole tritate
  • 1 bicchiere scarso di latte
  • 1 bustina di lievito
  • marmellata di mirtilli o lamponi
Montare bene lo zucchero con i tuorli.
Aggiungere il burro sciolto, la farina setacciata con il lievito e le noci tritate. Aggiungere il latte.
Montare a neve gli albumi e aggiungerli delicatamente all'impasto.
Cuocere a 180 gradi per circa 45 minuti.
Quando e' fredda, tagliarla a meta' e farcirla con la marmellata (oppure farcirla senza tagliarla).

E' tutto.

Ad ogni modo, se qualcuno ha qualche altra ricetta facile su come usare il restante kg di farina di grano saraceno, non si tiri indietro, ma mi dia suggerimenti!

Nessun commento: