giovedì, dicembre 16, 2010

Avventure Agrodolci

Altro libro di Anthony Bourdain.
Fatta eccezione del capito dedicato agli Hamburgers, non mi e' poi piaciuto gran che.

Mi sembra effettivamente uno "sputare" nel piatto in cui si mangia.
Un accusare piu' o meno gratuitamente altri "colleghi" che fanno lo stesso mestiere (del cuoco) e che si sono evoluti in qualche cosa di altro (programmi televisivi, giornalistici), etc.

Sicuramente fa parte della sua figura di critico, ma molte volte si possono assumere parti senza per questo dover vomitare addosso all'altro questioni piu' o meno veritiere.

Saro' forse di parte?
Ma preferisco di gran lunga Reichl Ruth..


Per saperne di piu su Bourdain, ecco il suo sito http://www.anthonybourdain.com/


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: