sabato, febbraio 19, 2011

Sparabiscotti

Ed anche io sono entrata in questo circolo vizioso di preparare biscottini, soprattutto per il periodo dell'Avvento.
Ma non solo!!
Ogni tanto (SPESSO) mi piace deliziarmi/ci con qualche piccola dolcezza, sapete, non guasta mai.

Girando per la rete, ho trovato qualche ricetta che ho voluto immediatamente provare... ma i links mi sono sfuggiti, vogliate perdonarmi...

La prima volta ho tentato con questa:

4. RICETTA DA COQUINARIA: PASTICCINI ALLE SPEZIE DI SILVIETTA

Ingredienti per 60 pezzi:

120 gr. di burro,
120 gr. di zucchero a velo setacciato,
la scorza grattugiata di un limone,
1 uovo,
250 gr. di farina,
un pizzico di sale,
2 cucchiaini di zenzero in polvere.

Lavorare il burro con lo zucchero e la scorza di limone, finchè diventano cremosi. Poi unire l'uovo. Aggiungere la farina, il sale e lo zenzero e amalgamare con un cucchiaio di legno. Mettere l'impasto nella siringa e sparare i biscottini su delle placche da forno imburrate. Infornare per 12 15 minuti a 190.
VARIANTI: Guarnire con canditi o frutta secca prima di infornare. Sostituire lo zenzero con la stessa quantità di spezie miste. Sostituire la scorza di limone con scorza d'arancia. Dopo aver unito l'uovo, aggiungere 60 Gr. di cioccolato fondente sciolto e raffreddato (si possono anche inserire nella siringa un rotolo bianco e uno al cioccolato per fare dei biscottini bicolori). 




Quella che, comunque, mi ha soddisfatto di piu' e' stata la "Pasta frolla montata di Babette"

    * 167 gr. di burro
    * 267 gr. di farina (in teoria 167 di farina 00 e 100 di manitoba ma a me non sembra cambi nulla)
    * 83 gr. di zucchero a velo
    * 1 uovo
    * 1/2 bustina di vanillina
    * 1/2 pizzico di sale

Montare il burro (temperatura ambiente) fino a farlo diventare spumoso, poi aggiungere lo zucchero e montare ancora. 
Aggiungere l'uovo e continuare a montare con le fruste. 
Farlo assorbire ed aggiungere la farina. 
I biscotti devono restare bianchi, non devono colorire, pena il sapore di bruciato (170° , circa 12-15 minuti - controllare a vista)
Appena sfornati sembrano morbidi, ma appena si raffreddano (pochi minuti) si induriscono.

Definita da tutti come la migliore, ed infatti lo e'!

Ad ogni modo, mi dovro' esercitare maggiormente, per cercare la giusta consistenza dell'impasto, non troppo fluido (altrimenti creo tante "pozzanghere" sulla teglia) e non troppo solido

Alcuni punti critici:
- NON imburrare la teglia,
- NON usare carta forno,
- NON usare teglie antiaderenti, altrimenti il biscotto non aderirà alla teglia e resterà attaccato alla sparabiscotti

Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: