domenica, ottobre 30, 2011

"Piovono polpette"


Mi sono imbattuta in questo cartone animato.
Pensavo fosse carino guardarlo con DS, e cosi' un pomeriggio ci siamo messi a vederlo.

Purtroppo non e' per bimbi cosi' piccoli, non li apprezzano ancora e, ad essere sincera, mi stavo veramente appassionando anche se DS disturbava.

Ad ogni modo la trama e' veramente molto semplice (tratta da Wikipedia):

Un inventore impacciato ma allo stesso tempo geniale, Flint Lockwood, fin da bambino tenta di sorprendere i concittadini della piccola isoletta atlantica di Swallowmarina con le sue assurde invenzioni (Scarpe spray, TV deambulante, pomata per la ricrescita di capelli, traduttore di pensiero per gli animali, topuccelli ecc.). Dopo tanti insuccessi, che per altro gli hanno attirato le critiche e i commenti negativi dell'atletico poliziotto Earl Devereaux, Flint, per far fronte alla crisi economica che ha fatto chiudere l'industria di sardine della sua piccola isola, cerca un'idea per debellare la fame nel mondo, e scopre un modo per trasmutare l'acqua in cibo attraverso un geniale apparecchio: il FLDSMDFR (Flint Lockwood Diatonic Super Mutating Dynamic Food Replicator). In cerca di più energia elettrica per la sua invenzione, Flint rovina l'inaugurazione del nuovo parco a tema cittadino (voluto fortemente dall'avido sindaco Shelbourne), e di conseguenza la prima diretta televisiva della meteorologa Sam Sparks, e la sua invenzione schizza negli strati alti dell'atmosfera. Quando per Flint tutto sembra perduto, esterrefatto insieme alla meteorologa osserva cadere dal cielo migliaia di cheeseburger, scatenando l'euforia generale della popolazione, costretta da mesi a smaltire tutte le sardine invendute.
Sotto consiglio del sindaco, Flint inizia a trasmettere alla macchina una serie di istruzioni per ordinare contemporaneamente molti tipi di cibo diversi, fatto che attira sempre più l'attenzione sulla cittadina e inizia a risanare l'economia locale. L'invenzione avvicinerà Flint e Sam, la quale, svelata la sua natura di "secchiona", sarà sempre più invaghita di Flint. Peccato che la sua invenzione, all'inizio osannata da tutti (e specialmente dall'avido sindaco) causerà spassosi e gustosi problemi alla piccola cittadina.

Inoltre... un tipico esempio di come le "colpe dei genitori ricadono sui figli..".
Fa pensare, lo so, ma un filo di verita' c'e'. Basta scovarlo ed analizzare un pochino il proprio atteggiamento nei confronti e verso il cibo.
Noi, alla fin fine, non siamo altro che un esempio per i nostri bimbi.
Un chiaro, lampante, visibile ESEMPIO vivente.

Qui alcune immagini del film, con scheda e critica.



Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: