lunedì, novembre 28, 2011

Wiener schnitzel

Questo e' appunto uno dei tanti segni che ho messo nel libro "La parte piu' tenera" e ci ho voluto tentare.
Da qualche parte bisogna iniziare, no?

Questa e' la sua descrizione, per 4 persone:

700gr di cotolette di vitello disossate
50-60gr di farina
1 uovo
sale, pepe
150gr di pangrattato molto fine
100gr di butto
1 limone

Battete la carne tra 2 fogli di carta oleata finche' non sara' ben sottile
Mettete la farina in un piatto fondo o in un vassoio abbastanza grande da contenere una cotoletta ben distesa. In un altro piatto fondo sbattete l'uovo.
Il pangrattato in un terzo piatto. A ognuno di questi ingredienti mescolate sale e pepe.
Una a una, passate le cotolette nella farina, poi nell'uovo e da ultimo nel pangrattato finche' non saranno finemente ma completamente rivestite. Sistematele su un vassoio coperto da un foglio di carta oleata e mettete in frigo per circa un'ora.
Fate sciogliere due terzi del burro in una grande padella. Quando iniziera' a soffriggere, adagiatevi le cotolette e cuocetele per pochi minuti a fuoco vivace, facendole ben dorare su entrambi i lati, quindi accomodatele su un piatto da portata.
Sciogliete il resto del burro nella stessa padella. Aggiungete al burro fuso il succo spremuto del limone e mescolate qualche istante, versate la salsa cosi' ottenuto sulle cotolette e servite

Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: