martedì, agosto 21, 2012

L'ingegnere

Penso che, in ogni famiglia, ci sia la presenza di un ingegnere.

Nel mio caso e' un 'ingegnere civile' acquisito e, mentre si stanno facendo dei pensieri per la costruzione di una casa, questo tipo di personaggio e' quello della categoria peggiore...

Come se non fossero bastati i calcoli durante la costruzione della casa (mattoni piu' grossi, spostamento ed allargamento delle finestre, necessita' di fare i gradini della scala un po' piu' bassi...) tutte cose normale, corrette e che ci hanno evitato costi enormi di ri-calcolo per la stabilita' della struttura....

Diceve, come se non bastassero i calcoli precedenti, e' stato ricontattato da l'Uomo di Casa' per la costruzione della piccola casetta nel giardino.
Tenendo conto che non ci abiteremo, ma ci verranno depositate solo le bici e qualche attrezzo... il personaggio ha fatto conti su conti, con statistiche della quantita' di neve caduta negli ultimi 50anni, del peso specifico della stessa per cm quadrato..
Insomma.. la base fatta non andava bene, avremmo dovuto scavare ancora piu' in profondita'.

Senza contare il materiale per le fondamente e quant'altro.

Ma agli altri vicini, che non hanno fatto in questo modo, cosa mai potra' succedere??
Una tempesta di neve spazzera' via il tutto?

Per ora siamo ancora nella stessa situazione di giardino di mesi fa.
Poco (o nulla) e' cambiato.
Solo la sottoscritta continua a spalare senza vedere una fine...




Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: