giovedì, ottobre 17, 2013

Bosco di Vanzago - Milano


Mentre ero in Italia (Milano) con Tobias, un insetto non bene specificato ha pensato di pungere Tobias vicino all'occhio.
Ed eccone il risultato... povero Tesoro mio!


A questo punto tutit i nostri piani sono stati stravolti.
Abbiamo approfittato di questo inatteso evento, se cosi' si puo' dire, per visitare l'Ospedale in cui era nato circa 6 anni prima, ed il reparto bimbi-piccolissimi...purtroppo le tende erano chiuse e tutto era oscurato: niente da fare e da vedere.

Essendo quindi sotto antibiobici, abbiamo dovuto evitare il sole e la piscina cosi' ho pensato di andare al Bosco di Vanzago, del WWF, per fare una visita guidata e prendere un po' di fresco dalla calura di luglio.

Nonostante abbia abitato nelle vicinanze del parco per decenni, non ero MAI andata a visitarlo, quale occasione migliore?
Un po' fresche frasche non potevano che fare bene al caldo!







Il parco e' relativamente esteso, con 2 laghetti, utilizzati soprattutto dagli uccelli migratori.
Peccato per:
- la grande affluenza delle zanzare, ma siamo stati previdenti e ci siamo profumati di spray
- la visita in un normale periodo dell'anno, quindi niente migrazioni, niente cova, niente di niente :(

Quindi, fatta eccezione per i pochi uccelli che erano in gabbia salvati da terribili storie, e da qualche tocco di picchio, non abbiamo visto molto.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: