venerdì, maggio 16, 2014

Carne alla genovese






Ogni tanto mi capita di andare alla cascina ed acquistare formaggi e carne.
E# anche possibile prenotare carne bio, ma il contenuto -alla consegna - viene fornito in un enorme saccheto sottovuoto.

E, per me, e' un problema riconoscere i vari pezzi (se non chiaramente visibili), cosi' da poterli cucinare al meglio.

Questo e' un chiaro esempio di: non so che cosa e' e come posso cucinarlo.

Dopo un giro di domante in FB, mi e' stato suggerito di preparalo alla 'genovese'.

La ricetta scovata e' stata questa.
Ringrazio quindi la gentile persona che l'ha postata e me ne 'approprio' solo con un copia-incolla.


Ingredienti:

1 kg di manzo 
1 kg di cipolle bianche 
1 bicchiere di vino bianco
1 dado da cucina  
500 ml di acqua
2 carote 
3 gambi di sedano  
200 ml di olio extravergine di oliva 
Sale q.b. Pepe q.b.


Preparazione:
Lavate le carote e i gambi di sedano e sminuzzateli con una mezzaluna. Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili. Preparate quindi il brodo con l'acqua e il dado e tenetelo al caldo.

Intanto versate l'olio in un tegame e mettete il pezzo di carne di manzo legato, in modo che si colori appena. Quindi unite il trito di carota e sedano. Salate, pepate e fate cuocere a fiamma vivace per pochi minuti. Aggiungete le fettine di cipolla, coprendo la pentola. Fate andare ancora 5 minuti e sfumate con il vino. Abbassate il fuoco al minimo e lasciate cuocere per 2 ore circa. Per non far asciugare aggiungete di tanto in tanto un po' di brodo.

Il risultato finale deve essere una carne tenerissima, a mo' di stracotto, mentre le cipolle si devono disfare, fino a diventare una crema.
Servite la carne tagliata a fette con la salsina, che potrà essere in parte utilizzata anche per condire la pasta.

Accorgimenti:
La cottura delle cipolle e della carne deve essere lenta e a fuoco basso, per evitare che si brucino. 



Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: