domenica, maggio 07, 2017

Ein Wolpertinger

Wolpertinger




Forse non vi ho mai parlato del 'Wolpertinger'.


Si tratta di una misteriosa creatura che si aggira in Bavaria e la sua origine non e' molto chiara, sta di fatto che nessun esemplare e' mai stato catturato vivo.

Di sicuro, come potete vedere dall'immagine, non si tratta di un singolo animale, ma e' un ibrido di animali diversi che creano, appunto, il 'Wolpertinger'.
Per la sua costituzione, non esiste uno schema fisso: il corpo di un coniglio, zampe di anatra al posto delle zampe anteriori e sulla sua testa le corna di un cervo!
Oppure scoiattoli dotate di becco d'anatra o coniglio con ali anatra.
E tanto altro miscuglio ancora


Tutto ebbe inizio 100 anni fa con il grande amore tra un coniglio e uno stambecco. Un amore cosi' grande che porto' alla nascita di un nuovo cucciolo di coniglio, con le corna.

Questi animali, seppure particolari, si cibano solo di radici ed erbe, a volte gli animali ancora più piccoli si nutrono di insetti ma nessun uomo adulto e' parte della loro dieta.Tuttavia, la saliva di questa creatura produce strani effetti collaterali.
Qualora il Wolpertinger sputa e la sua saliva raggiunge la pelle, qui spuntano ciuffi di capelli.
Probabilmente nei suoi geni c'e' anche qualche cosa nascosto da parte della puzzola, in quando il suo odore bestiale non scompare neppure dopo essersi fatti una doccia ed usato il sapone.
L'odore scompare automaticamente solo dopo sette anni - come per magia.

Questi animali mitologici sono presi in grande considerazione, tanto che in Baviera c'è anche un intero museo che si occupa di questa creatura.
Gli animali imbalsamati sono esposti in una grotta naturale, un ex cantina di ghiaccio della birreria Mittenwald, dove si trova l'  "Internationale Mittenwalder Wolpertinger Museum"
 
Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: