domenica, maggio 14, 2017

Festa della Mamma

Si avvicina la Festa della Mamma: ripassiamo le cose che ci ha insegnato la mamma.

Mamma mi ha insegnato il RISPETTO PER IL LAVORO.
«Se proprio tu e tuo fratello dovete ammazzarvi andate fuori, perché io qui ho appena finito di pulire.»


Mamma mi ha insegnato la RELIGIONE.
«Prega solo che quella macchia sul divano venga via.»


Mamma mi ha insegnato a VIAGGIARE NEL TEMPO.
«Piantala o ti arriva un ceffone che ti ritrovi direttamente nella settimana prossima!»


Mamma mi ha insegnato la LOGICA.
«È così perché lo dico io.»


Mamma mi ha insegnato TANTA LOGICA.
«Se caschi da quella bici e ti rompi l'osso del collo, ai negozi con me non ci vieni.»


Mamma mi ha insegnato la LUNGIMIRANZA.
«Mutande pulite sempre, casomai ti succedesse qualcosa.»


Mamma mi ha insegnato l'IRONIA.
«Continua a piangere per niente e ci penso io, a farti piangere per qualcosa.»


Mamma mi ha insegnato il principio dell'OSMOSI.
«Chiudi quella bocca e mangia.»


Mamma mi ha insegnato il CONTORSIONISMO.
«Ma ti sei vista, che orecchie luride hai?»


Mamma mi ha insegnato la PERSEVERANZA.
«Adesso rimani lì seduta finché quegli spinaci non sono spariti.»


Mamma mi ha insegnato la METEOROLOGIA.
«In questa stanza pare che ci sia passata una tromba d'aria!»


Mamma mi ha insegnato l'IPOCRISIA.
«Te l'avrò detto mille volte: non esagerare!»


Mamma mi ha insegnato il CICLO PRODUTTIVO.
«Io ti ho fatto e io ti disfo.»


Mamma mi ha insegnato la GENETICA.
«Sei uguale a tuo padre!»


Mamma mi ha insegnato l'INVIDIA.
«Il mondo è pieno di bambini che non ce l'hanno, una mamma come la tua!»




Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: