giovedì, dicembre 12, 2013

KinderBasar

Una delle tante esperienze che ho fatto qui a Patatolandia, e' andare nei KinderBazar.

Questi non sono altro che dei mercatini dove viene dato il madato di vendere la propria merce (a seconda della tipologia del Bazar, e seguendo determinate regole) in cambio di una prefissata commissione.

In effetti non sono andata solo a "fare acquisti", ma anche per una tentata vendita.

Oramai Tobias sta crescendo e mi rincresce eliminare tutti i vestiti/giocattoli che non  utilizza piu'.
Cosi', perche' non approfittare di questa opportunita'.

Nel primo anno (lo scorso) in cui ci ho tentato e' andata abbastanza bene.
Ma la stagione invernale e' stata decisamente un disastro: pare che anche per questo il mercato e' veramente saturo.

Solitamente i Bazar vengono effettuati 2 volte all'anno (primavera ed autunno) ma, con la grande affluenza di venditori, tutte le settimane sono piene, anche piu' di uno  organizzato nello stesso giorno, a pochi km di distanza uno dall'altro.

Si potrebbe pensare che per i compratori sia una 'passeggiata', ma non e' proprio cosi'.
Bisogna, innanzitutto, di ricordarsi di portare borse GRANDI (tipo Ikea) dove mettere la mercanzia.
Meglio avere il partner come accompagnatore.
Ed il ragazzo? In alcuni si organizzano anche delle televisioni con cartoni animati.
Senza contare la calca di acquirenti!

Ed i venditori?
Devono avere un SACCO di tempo: verificare gli articoli di vendita (che subiranno, a loro volta, una minuziosa verifica).
Poi devono stampare delle etichette da applicare sulla merce, ma NON attanccandola con colla o affine ma con cordini.
Stilare una lista con i prezzi, etc...
Andare entro l'orario prestabilito per la consegna e ritirare il restante (con i soldi guadagnati) il giorno seguente.

Il tutto potrebbe essere decisamente comodo.
Peccato che la vendita viene effettuata 1 solo giorno durante il weekend, e solo per poche ore!

A questo punto non mi resta che preparare solo dei biglietti da appendere in giro, almeno per i pezzi piu' grandi (lettino, materasso, carrozzina, etc..).


Un po' qua ... und ein bisschen dort

Nessun commento: